Image Alt
 • Lifestyle  • FOOD: MUY GOSTOSO

FOOD: MUY GOSTOSO

Tutti conosciamo la Spagna per la famosa paella, la sangria e il prosciutto iberico. Ma quali sono gli altri piatti tipici offerti dalla penisola iberica?

Come in altri Paesi, la Spagna è suddivisa in 17 regioni che offrono abitudini popolari e alimentari molto diverse tra loro. Dall’Andalusia alla Galizia i palati vengono deliziati con le migliori ricette di carne, pesce e ogni tipo di verdura.

Andiamo ora a scoprire alcune di queste regioni e qualche particolarità sulla loro cucina.

Nel Nord della Spagna, la Catalogna propone sapori di mare e di montagna combinandoli tra loro per un’esplosione davvero alternativa di gusto. Un piatto tipico che unisce il meglio dei due lati è il mar i muntanya (l’equivalente della nostra mari e monti). Un mix di pollo brasato e gamberetti cucinati in una densa salsa di aglio, mandorla e vino bianco. 

Sempre a Nord, l’Asturia è una zona montuosa con scogliere a picco sul mare e diversi parchi naturali che si caratterizza per la “Fabada asturiana”, uno stufato di fagioli con diversi tipi di carne di maiale: il chorizo, la morcilla, il lacón, lardo o pancetta.

Castiglia e León, una delle regioni più estese della Spagna, è rinomata per gli insaccati, i vini corposi e gli arrosti. Il protagonista delle tavole è sicuramente il maialino da latte arrostito lentamente in forno o a fiamma viva sullo spiedo.

In Andalusia (ma anche in tutta la Spagna) le Tapas sono la tradizione preferita per trascorrere la serata in compagnia. Si tratta di stuzzichini caldi e freddi esposti sui banconi dei locali composti da una smisurata varietà di ingredienti: verdure di ogni tipo, gamberi, sardine, prosciutto, formaggio e praticamente tutto ciò che vi viene in mente.

PULPO A LA GALLEGA

In Galizia, regione sull’Atlantico, non può mancare il pesce e i frutti di mare. Il più famoso e apprezzato è senza dubbio il polpo che viene bollito e tagliato a pezzi per poi essere condito con paprika e olio d’oliva.

GAZPACHO

Questa zuppa fredda è il piatto estivo che rinfresca quando il caldo diventa veramente insopportabile. Del gazpacho esistono diverse varianti ma quella classica prevede verdure crude frullate, olio, sale, pepe, aceto e peperoncino. Cetrioli, cipolla e pomodori finemente tritati da servire a parte o anche nella stessa ciotola del gazpacho. Il tutto da gustare accompagnato a dei crostini di pane.

POST A COMMENT